Nike Air Jordan 1 Retro

Negozio Nike Air Jordan 1 Retro - Fino al 60% di sconto. Scopri la nostra vasta gamma.

Come per tutti gli scarpini della collezione, anche le Obra hanno lo swoosh tipico di Nike di colore argentato e le finiture in nero, per uniformarsi ed avere questo unico denominatore comune, una delle linea guida che l’azienda statunitense utilizza con grande costanza quando propone le collezioni per il calcio, Ed a noi piace molto, Importante segnalare come le Nike Magista abbiano una calzata veramente particolare; infatti mediamente serve almeno mezza misura in più rispetto a quella che nike air jordan 1 retro indossate solitamente con Nike, addirittura con la versione Opus potreste aver bisogno di una misura in più..

Le qualità del prodotto sono ben note; l’esponente più importante è di sicuro Andrès Iniesta (che oltretutto utilizza Magista nike air jordan 1 retro Opus), ma la schiera di giocatori che amano indossare il prodotto votato al controllo di palla è lunga, da Borja Valero (diciamo che sia lui che Bernardeschi dovrebbero essere felici di questa colorazione…) a Thiago Silva e David Luiz fino ad arrivare a Blaise Matuidi, Mario Gotze, Sergio Busquets, Mascherano, La lista è lunga, ma una cosa è davvero importante da segnalare: difficile, rarissimo, che attaccanti puri indossino Nike Magista, Non è sicuramente un caso..

Non è passato molto tempo dall’episodio che ha coinvolto il Monaco nella partita con l’Angers, Ed è facile pensare che l’episodio abbia dato lezione ai principali brand europei, Non è un caso, infatti, che New Balance Football e il suo comparto marketing abbiano sfruttato la similitudine di colori che avrebbe investito Stoke City e Bournemouth nella partita odierna, Troppo rosso il primo kit della squadra di nike air jordan 1 retro casa, troppo nero il secondo, Sebbene probabilmente una partita giocata con entrambe le prime maglie avrebbe provocato ben pochi problemi, è stata l’occasione per l’azienda britannica di lanciare il terzo kit dei Potters, inizialmente non previsto per la stagione 2015-2016 della Premier League..

Presentata insieme all’ultimo acquisto Giannelli Imbula, la terza maglia si presenta con un bianco predominante, e con dettagli ovviamente rossi, che vanno a concentrarsi nelle estremità della maglia e nei loghi che vanno a posizionarsi ovviamente nella parte anteriore. La principale curiosità è che il kit da gara viene completato semplicemente dai calzoncini e calzettoni che già sono abbinati alla prima divisa ufficiale dello Stoke, senza alcun bisogno di scomodare un nuovo design. La scelta è assolutamente condivisibile, essendo questa terza maglia una edizione limitata, creata appositamente per la gara odierna, e che non andrà ad arricchire il merchandising ufficiale della società. I fan che la vorranno, infatti, dovranno aggiudicarsi un particolare concorso lanciato sulla pagina ufficiale della New Balance Football.

Non si può dire certo che la nuova maglia non abbia portato subito fortuna al nuovo acquisto dei Potters, nike air jordan 1 retro subito in gol nel primo tempo che ha messo di fronte Shaqiri e compagni contro le Ciliegie del Dorset, Uno splendido tiro al volo su cui Boruc non ha potuto far nulla, che bagna stupendamente l’esordio del giocatore e della terza maglia targata New Balance, nella sua prima e probabilmente ultima uscita in questa Premier League..

Quando pensiamo ad una scarpa da calcio è impossibile non andare con la testa ad un modello che ha letteralmente fatto la storia di questo settore:  Puma King. Indossate dai più grandi (Maradona, Pelè, Cruyff, Matthaus), hanno attraversato gli anni in maniera grandiosa, restando un riferimento indissolubile per chi ama lo scarpino da calcio in pelle. Oggi, in vista degli Europei 2016 che si svolgeranno in Francia, l’azienda tedesca presenta un pacchetto veramente accattivante e unico, il Puma King Top Stripe Pack.

La massima competizione europea è sicuramente motivo di celebrazione, Puma ha voluto omaggiare la Francia (non è un caso che “l’ambassador” principale di Puma sia un certo Titì Henry ), ma soprattutto lo stile francese con questo pack che prevede tre scarpini distinti, uno blu, uno bianco ed uno rosso, E la bandiera transalpina si compone facilmente avvicinandoli, Piccola e nike air jordan 1 retro doverosa precisazione, questo pack era previsto ed in programma già da mesi e mesi (garantiamo noi) per celebrare Euro 2016, Per questo vogliamo fugare qualsiasi tipo di idea che si possa trattare di qualcosa fatto “ad hoc” visto il momento storico francese..

Vogliamo andare nel dettaglio di questa splendida collezione? Appurato il grande gusto “retrò” che gli scarpini (lo diciamo, dal vivo le King Top rosse sono eccezionali) esprimono grazie all’inconfondibile look di King, questi prodotti sono rifiniti nella maniera più minuziosa possibile, La soletta interna ha impresso il logo King dorato e France 2016 come marchio distintivo; la tomaia, che è della migliore pelle Puma, alterna i colori blu, bianco nike air jordan 1 retro e rosso nei tre scarpini creando gioco di colori esponendoli assieme, ma lasciando un’identità precisa anche singolarmente..



Messaggi Recenti